La Chiesa Nel Rinascimento

Francesco di Sales

Francesco di Sales (Castello di Sales, Savoia 1567 - Lione 1622), vescovo e scrittore cattolico francese, figura di spicco della spiritualitÓ e della mistica dell'epoca, sostenitore della necessitÓ di valorizzare la condizione laicale nell'esperienza di fede, spesso ristretta al solo ambito monastico ed ecclesiastico. Nato da una nobile famiglia ed educato al collegio gesuita di Clermont presso Parigi e all'UniversitÓ di Padova, dove si laure˛ in diritto nel 1591, fu ordinato sacerdote due anni dopo, coltivando studi teologici e frequentando il noto missionario gesuita Antonio Possevino. Nel 1594 venne mandato nel Chiablese, una regione della Savoia di confessione calvinista, per convertirla nuovamente al cattolicesimo. Nel 1602 divenne vescovo di Ginevra e nel 1610 partecip˛ con santa Giovanna de Chantal alla fondazione dell'ordine della Visitazione di Nostra Signora (Visitandine), congregazione che, creata con intenti di tipo contemplativo, intendeva associare anche la cura dei malati e dei poveri. La fondazione si dedic˛ successivamente alla cura dell'educazione delle fanciulle.

Francesco di Sales venne canonizzato nel 1665, e nel 1877 papa Pio IX lo proclam˛ dottore della Chiesa. Dal 1922 viene considerato santo patrono dei giornalisti e degli scrittori cattolici. Tra i suoi scritti si ricordano il classico della letteratura religiosa Introduzione alla vita devota, il Trattato dell'amor di Dio, le lettere e i sermoni.

 

 

Microsoft « Encarta « Enciclopedia 2002. ę 1993-2001 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.